DISCOVER MENU IN IOUR LANGUEIG

17 Luglio

FUD poliglotta: adesso parliamo anche cinese e giapponese

“Ci sono un italiano, un francese, un tedesco, un giapponese e un cinese”, potrebbe essere l’incipit di una barzelletta, invece è semplicemente quel che spesso, soprattutto in estate, accade nei nostri ristoranti a Catania, Palermo e Milano.

Da FUD passano ogni giorno moltissimi turisti, provenienti da ogni parte del mondo.
Spesso, anche se divertente, è complicato usare solo l’inglese per spiegare gli ingredienti dei nostri panini.

Comunicare bene è uno dei nostri obiettivi più importanti: ci piace raccontare la nostra storia, i nostri piatti e i nostri valori in modo che siano sempre di facile comprensione per tutti. Abbiamo scelto quindi di fare un salto di qualità partendo da uno degli elementi più importanti della nostra attività, il menu. Alla versione cartacea (già in italiano e inglese), ne abbiamo affiancata una digitale in sei lingue. Oltre al francese e al tedesco, e ai già citati italiano e inglese, abbiamo inserito anche i menu in cinese e giapponese.

I menù multilingue sono stati curati per FUD da DISHCOVERY, una start up italiana di esperti del settore agroalimentare e informatico che con l’ausilio di traduttori madrelingua si occupa di rendere i menù anche visivamente comprensibili agli stranieri.

Accedere all’app multilingue è facilissimo, basta inquadrare con il proprio cellulare il QR code apposto sulla copertina interna del nostro menù e lasciare che appaiano sul telefono tutte le nostre proposte. Si può selezionare la lingua semplicemente cliccando dal menù a tendina in alto a destra.

Accanto ad ogni piatto, oltre al prezzo e all’elenco degli ingredienti, si trova una foto rappresentativa e un bottone per aggiungerlo alla lista dell’ordine.

Cliccando, infatti, sull’icona delle posate (sempre in alto a destra) apparirà una schermata riepilogativa con tutto quello che si ordina. Basterà farla vedere ai nostri FUD PIPOL in sala e il gioco è fatto!

Sayōnara, Zàijiàn!

15 Gennaio

Angelo Manna e FUD: quando l’amicizia nasce da un SorRiso

Angelo Manna, l’agronomo giramondo che ha riscoperto l’antica tradizione del…

17 Dicembre

Lo Shek Burgher e il sogno di Massimiliano Castro

Ecco come una nasce la lunga storia d’amore tra FUD…

15 Dicembre

Sette volte EPPI BERDEI FUD Catania

Il sette è un numero pieno di significati: è magico,…

9 Dicembre

Treni e aerei costano troppo? Contro il caro biglietti ci pensa Fud

A Natale, 87 “terroni a Milano” tornano a casa con…

2 Dicembre

I formaggi a caglio vegetale, “l’esperimento” di Gatì che ha salvato la capra girgentana

Robiola, taleggio, formaggi a pasta morbida ottenuti facendo fermentare il…

5 Novembre

Dal Messico a un paese vicino Ragusa: il cioccolato preferito di Fud si chiama Bonajuto

Il cioccolato come piaceva ai Conquistadores, a Modica l’Antica Dolceria…