FUD END BAIC: alla scoperta di Milano una pedalata alla volta

7 octobre 2020

FUD END BAIC: alla scoperta di Milano una pedalata alla volta

7 octobre 2020

L’autunno è una stagione magica, che può ancora regalare qualche sorpresa inaspettata. Perché non approfittare, dunque, delle ultime giornate di clima mite per esplorare la città in un modo nuovo?

Anche in questo caso gli ingredienti sono semplici: una FUD BOCS piena di cose buone, abbondante dose di curiosità e una bicicletta. Punto di partenza: via Casale 8 sul Naviglio Grande.

Foto di @alberto_papagni

I Navigli – 10 minuti da FUD

I Navigli di Milano, centro della movida milanese, sono il luogo ideale da percorrere in bici. Lungo l’Alzaia Naviglio Grande, ad esempio, c’è una pista ciclabile completamente pianeggiante e ben asfaltata. Questa zona della città è perfetta per scoprire l’anima più cool di Milano, ma anche il suo passato, immergendosi, una pedalata dopo l’altra, nella campagna lombarda.

Dopo aver gustato un delizioso UESTERN, si potrà proseguire la passeggiata fino ad Abbiategrasso, fra casupole e campi, dove al tramonto potrete anche legare la bicicletta a un palo e imbarcarvi su un battello per una romantica crociera lungo il Naviglio.

Foto di @zioberto

Zona Tortona – 3 minuti da FUD

Ritrovo degli intellettuali e degli artisti, la Zona Tortona è il quartiere più cool di Milano. Un BIUTIFUL e una FUD COLA sono la giusta carica prima di esplorare il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci, dove sono conservati i disegni del grande maestro, ma anche una collezione delle sue creazioni più geniali.

Poi di nuovo in sella per arrivare fino a piazza del Rosario attraverso la lunga pista ciclabile che da Sant’Ambrogio porta ai Giardini di via Tortona.

Foto di @simonedaino95

Corso Sempione – 12 minuti da FUD

Fra le piste ciclabili più famose di Milano c’è quella che gira intorno a piazza Castello. Un CRANCI VEG e una visita al Castello Sforzesco in cui è custodita la Pietà Rondanini, ultima opera di Michelangelo, avranno già trasformato un pomeriggio qualunque in un’esperienza unica. Per gli amanti dell’happy hour, invece, c’è ancora un’altro po’ di strada da percorrere: salite in sella alla vostra bici e proseguite lungo via Paolo Sarpi – la Chinatown milanese – fino a corso Sempione, dove potrete gustare in tranquillità un aperitivo milanese DOC.

Foto di @pinausland

City Life – 15 minuti da FUD

Anche solo per curiosità, almeno una volta nella vita bisogna vedere City Life, il quartiere avveniristico di Milano, dove vivono alcuni fra i vip più amati e discussi nell’epoca dei social. Chiara Ferragni e Fedez solo per citarne alcuni. I Ferragnez, infatti, hanno un appartamento in uno dei palazzi ideati da Zaha Hadid che ormai caratterizza questa zona della città.

L’itinerario ciclabile è piuttosto breve, ma efficace per scoprire il nuovo cuore verde di Milano. Da piazzale Giulio Cesare addentratevi all’interno del parco e ammirate i grattacieli che svettano verso il cielo: Torre Isozaki, Torre Hadid e Torre Libeskind (quest’ultima ancora in costruzione).

Il panino perfetto? Un V.I.P indiscutibilmente!

Foto di @eto_ya

Giardini Pubblici e Villa Necchi – 15/20 minuti da FUD

Immersa in un ampio giardino privato con piscina e campo da tennis nel centro di Milano, Villa Necchi Campiglio è un tesoro da scoprire. Uno SMOCHED e un Chinotto prima di addentrarsi in questa villa del 1935 icona dello stile Decò, donata al FAI nel 2001.

Circondata da un silenzioso giardino, custode di strepitosi capolavori d’arte, rievoca l’atmosfera del della Milano bene della prima metà del Novecento.